Caro

Caro, figlio d’arte di papà Liborio Diego, è nato a Piazza Armerina (EN) nel 1950. Dal 1972 vive a Milano dove si laurea in architettura. Ha maturato un curriculum formidabile di mostre nel mondo. Tra i tanti riconoscimenti si ricorda quello del 2004 assegnatogli da Vittorio Sgarbi in occasione del concorso “ Morbidamente donna “ della casa di moda Elena Mirò . Nel 2011 è stato inserito in una grande mostra al castello Sforzesco di Vigevano “ Sguardo al novecento italiano ” tra cui opere di Guttuso, Cascella, Brindisi, Nespolo, Treccani e altri.    Caro , artista espressionista,  ha una poetica ricca di un linguaggio grintoso           ( materia/colore  ) e pieno di slancio vitale verso tutti gli aspetti della vita con una iconografia che  si caratterizza spesso per annotazioni di sottile e velata ironia .